Ogni anno il comitato promuove la manifestazione tramite un dépliant informativo

 
1949
1949
1950
1950
1951
1951
1952
1952
1953
1953
1954
1954
1955
1955
1956
1956
1957
1957
1958
1958
1959
1959
1960
1960
1961
1961
1962
1962
1963
1963
1964
1964
1965
1965
1966
1966
1967
1967
1968
1968
1968
1968
1969
1969
1970
1970
1971
1971
1972
1972
1973
1973
1974
1974
1975
1975
1976
1976
1977
1977
1978
1978
1979
1979
1980
1980
1981
1981
1982
1982
1983
1983
1984
1984
1985
1985
1986
1986
1987
1987
1988
1988
1989
1989
1990
1990
1991
1991
1992
1992
1993
1993
1994
1994
1995
1995
1996
1996
1997
1997
1998
1998
1998
1998
1999
1999
2000
2000
2001
2001
2002
2002
2003
2003
2004
2004
2005
2005
2006
2006
2007
2007
2008
2008
2009
2009
2010
2010
2011
2011
2012
2012
2012
2012
2013
2013
2013
2013
2014
2014
2014
2014
2015
2015
2014
2015
2016
2016
2014
2016
2014
2016
2017
2017



61ª Edizione - 2009
Fronte (Versione grande) - Retro (Versione grande)

Questa realizzazione vede di nuovo uno stile pulito, più semplice, con scritte chiare in contrasto con lo sfondo azzurro cielo. Nella pagina principale è stato dato spazio al logo del carnevale e a una foto di piazza Chanoux con i figuranti, scattata dalla scalinata della manifestazione utilizzando un'ottica grandangolare.
Come immagini di contorno sono stati inserite una foto del Gran Ciambellano e una del castello.
Realizzazione: Luca Giovannini



60ª Edizione - 2008
Fronte (Versione grande) - Retro (Versione grande)

Per il 60° anniversario del Carnevale bisognava realizzare qualcosa di speciale. La scelta è stata quella di inserire le foto di Caterina e Pierre di tutte le edizioni passate. Partendo  dalla prima foto e seguendo il senso di lettura si può calcolare il relativo anno. Per enfatizzare le foto è stato scelto uno sfondo nero e per contrastare lo sfondo è stata  riutilizzata l'immagine del castello innevato.
Per simulare l'ultima immagine che dovrebbe rappresentare i conti della sessantesima edizione è stata  utilizzata una foto in trasparenza di due personaggi sconosciuti.
Realizzazione: Luca Giovannini



59ª Edizione - 2007
Fronte (Versione grande) - Retro (Versione grande)

Questo depliant è stato realizzato con uno stile più pulito e sobrio rispetto ai precedenti. Il colore rosso è predominante e ben si sposa con i testi bianchi. Per la copertina è stata scelta una bellissima foto di Caterina XVI, gli stemmi dei due casati (Challant ed Introd) e come sfondo in dissolvenza, la scalinata della manifestazione.
Realizzazione: Luca Giovannini



58ª Edizione - 2006
Fronte (Versione grande) - Retro (Versione grande)

Di nuovo l'elemento principale della prima pagina del pieghevole è il castello, ma questa volta in versione invernale. Per questa realizzazione sono stati utilizzati degli elementi in 3D quali cavalieri, soldati e paesaggi di epoca medioevale. Grazie al fotoritocco è stata creata una zona pianeggiante davanti al castello nella quale è stato inserito un cavaliere a cavallo. Inoltre sono stati aggiunti  un effetto neve e del fumo che esce dal naso del cavallo per trasformare lo sfondo in versione invernale. Il cielo dietro al castello è stato preso da un'altra fotografia.
Realizzazione: Luca Giovannini



57ª Edizione - 2005
Versione grande

Questo dépliant è stato pensato come una lettera di Caterina per invitare il popolo a partecipare alla festa. Il castello di Verrès è disegnato dentro il sigillo della lettera.
Sono stati utilizzati uno sfondo a pergamena e del testo in stile medioevale per i titoli. Sarebbe stato preferibile usare un carattere di scrittura in corsivo per i testi, ma sarebbe risultato di difficile lettura anche se più consono alla progettazione grafica.
Realizzazione: Luca Giovannini


Versione grande


56ª Edizione - 2004
Fronte (Versione grande) - Retro (Versione grande)

L'elemento principale di questo dépliant è la splendida foto del castello realizzata dal fotografo Dante Valenza. Come si può notare, soprattutto nella parte relativa alla "storia Ieri"e al "programma manifestazione", è stato usato un effetto antico per sfumare la foto del castello da vecchia a nuova, come per il passaggio dall'evento storico all'attuale rappresentazione carnevalesca.
Nella pagina principale sono stati inseriti in quattro diverse bande di colore: un araldo, la balconata della scalinata con gli araldi, un capitano di Villa Challant e un cavaliere di Caterina.
Realizzazione: Luca Giovannini